PROVIAMOCI COSI’… ma e’ la solita perdita di tempo anzi … ulteriori soldi ai partiti!!!!

29

Oggetto: I: Fwd: REFERENDUM SCADENZA 30 LUGLIO 2012 passaparola

PER ADERIRE RECARSI NEL PROPRIO COMUNE DI APPARTENENZA!!!!

L’importante è sapere che questa iniziativa esiste e scade il prossimo 30 luglio 2012

Alzi la mano chi sapeva che presso i Comuni è possibile firmare per un Referendum abrogativo parziale sulla legge per le indennità parlamentari (Art. 2 L. 31/10/1965, n. 1261).

A VOLTE E’ MEGLIO UNA IMMAGINE CHE 1.000 PAROLE INUTILI     

29 comments on “PROVIAMOCI COSI’… ma e’ la solita perdita di tempo anzi … ulteriori soldi ai partiti!!!!

  1. http://rivoluzionemonetaria.wordpress.com/
    E MENTRE DECIDETE DI ANDARE A FIRMARE…………LEGGETEVI QUELLO CHE VI PROPONE IL LINK DI CUI SOPRA…………
    UN ABBRACCIO
    A.L.

    • michele scrive:

      mi dispiace ma è un inutile perdita di tempo in quanto non ci si riferisce ad una legge ma d un regolamento parlamentare che non può MAI essere cambiato da un consulto popolare, peretanto tutto inutile se ne stanno tranquilli non cambia un bel niente per loro, e si è un regolamento mica una legge che diamine, mica stupidi sti parlamentari quando riguarda loro sono ben attenti a blindarsi tra di loro

  2. morghiz scrive:

    Purtroppo nell’anno prima delle elezioni non si possono depositare firme per referendum, e le firme vanno depositate entro tre mesi da quando le si raccoglie, quindi firmare ora è una perdita di tempo: http://www.ilpost.it/2012/07/15/il-referendum-sugli-stipendi-dei-parlamentari/

  3. luca peotta scrive:

    Dell’Orto …. poi dimmi che non ti prendo sul serio . Non bisogna solo informarsi su facebook ma occorre conoscere le regole del gioco!

    • Peotta,non ho neppure un account facebook,Non è facebook la fonte delle mie informazioni😉
      la promotrice della petizione si dice certa che la raccolta firme sia del tutto valida.Ho letto anche io del problema sollevato da Morghiz.Il punto è che si sta facendo un’enorme confusione al riguardo.
      DISINFORMAZIONE PIU’ OMERTA’ = SOPRAVVIVENZA DELLA CASTA

      Non metto in dubbio la buonafede di Morghiz e potrebbe anche avere ragione lui.
      NEL DUBBIO ANDATE A FIRMARE,LA CASTA NON PERDE OCCASIONE PER RECAPITARCELO IN QUEL POSTO.
      NON LASCIAMO NULLA DI INTENTATO.

      Attenzione,anche Casini sta raccogliendo firme,assicuratevi di firmare il modulo corretto
      Ps.Sai bene che non penso quello che ho detto al riguardo della tua buonafede se serve però per smuoverti…

  4. rintronati! scrive:

    che cazzata!!! il regolamento parlamentare non può essere MAI sottoposto a referendum!

    • michele scrive:

      mi sono informato un pò e penso proprio che tu abbia ragione i regolamenti parlamentari non possono MAI essere sottoposti a” consulto popolare ” e si la chiamano così tanto per eludere pertanto firme o non firme non cambia un bel niente
      come al solito ci prendono per i fondelli, e la chiamano DEMOCRAZIA si ma democrazia favorevole a chi pare e piace a loro

  5. Qui in provincia di Varese diversi comuni hanno finiti i moduli dove apporre le firme! C’è molta partecipazione.

  6. civale giuseppe scrive:

    Sinceramente penso che siamo alla fine dei rimedi democratici per cambiare le cose.

  7. ANCHE QUESTA INIZIATIVA MI SEMBRA INTERESSANTE.NON SI DEVE PERDERE OCCASIONE PER DARE PICCONATE AL SISTEMA
    ICR CHIEDA LA PARTECIPAZIONE ALL’INIZIATIVA AI SUOI FOLLOWERS
    LEGGETEVI L’ARTICOLO
    http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.libertaegiustizia.it%2F2012%2F07%2F18%2Fprocessare-lo-stato-infedele%2F&key=19f44a2db40b7935e8f6d0d428b2620b2438f1b1

  8. michele scrive:

    non voglio essere il bastian contrario ma il vero problema e che questo referendum non può servire a nulla in qanto quando si parla di stipendio o di diarie o rimborsi parlamentari i cosidetti referendum non hanno valore perchè la questione è che stiamo parlando di regolamenti parlamentari che non sono leggi dello stato pertanto referendabili ma sono regolamenti che solo il parlamento può cambiare, e queato non può avvenire saranno mica stupidi a togliersi dei vantaggi?, in quanto regolamenti parlamentari i referendum non li intaccano e qui che bisogna fare una legge referendaria che cambi le cose infatti se una legge regerendaria per plebiscito cambiasse che tutti i regolamenti parlamentari sono equiparati a leggi dello stao pertanto referendabili la cosa sarebbe diversa invece questi bravi parlamentari si sono blindati contro la loro espugnabilità si sono eletti a garanti di se stessi e coma chiedere ad un ladro di giudicarsi da solo e darsi la condanna , si siamo in una barzelletta solo che qui non fa ridere
    purtroppo qui si sta creando una falsa illusiaone dicendo di andare a firmare per il referendum abraogativo in quanto anche se si fa non abrogherebbe un bel niente rimarrebbe tutto come prima, secondo me bisogna far convergere la discussione sul tema di questa stortura dei regolamenti parlamentari e qui che bisogna agire, forse in un modo o nell’altro questo referendum sarà ammesso e si farà e sarà totalmente inutile perche non può intervenire in nulla
    bisogna cambiare le cose ma seriamente non con false illusioni non con utopie illusorie, di sicuro il referendum che non intacca il loro bengodi statene certi ce lo lasciamo fare e poi se la rideranno, noi non dobbiamo più permettergli di ridere alle nostre slpalle.
    io vorrei sapere chi è il promotore di questo referendum?
    ma almeno chi l’ha proposto ha provato ad informarsi, oppure qui sotto ci sta qualcosa e pertanto ma si dismogli un contentino inutile mentre li teniamo buoni, esi perchè su un argomento simile e facile ottenere consensi

  9. giòTorino scrive:

    ….e mentre noi discutiamo Referendum serve o non serve, in assoluto silenzio si approva il Mes e patto di stabilità ! Ci hanno chiesto se eravamo d’accordo ? O ci hanno spiegato di cosa si tratta ?
    E stiamo ancora a preoccuparci del referendum ?
    Non possiamo nemmeno sperare che si impicchino, perchè ad essere impiccati siamo noi. Ma va bene così, a noi piace, siam tutti contenti !

    • Questa è un’altra cosa!
      Non è il referendum per tagliare la diaria,è una petizione per processare lo STATO STRAGISTA!
      Vi pregherei di almeno aprire i link…

      • alessia scrive:

        Stavolta il sig Dell’Orto ha ragione! Quel link riguarda la raccolta firme x sapere la VERITA’ VERA sulla strage di Bologna!
        Sono iniziative che vale la pena leggere ed aderire, perchè da qualche parte bisogna incominciare: è dalla “notte dei tempi” che la politica sta facendo il “bello e cattivo tempo” sulla nostra pelle!
        Devono capire che la pacchia è finita!

  10. civale giuseppe scrive:

    Io ho appena firmato. Facciamolo tutti.

  11. giòTorino scrive:

    x Franco e Alessia,
    sono capace a leggere, è tutta la vita che firmo referendum, ma di andati a buon fine, proprio pochini !

    • Scusa Giò,capisco lo sconforto ma cosa dovremmo fare.Ritrovarci solo per raccontarci quanto sia meschina la nostra vita in questi ultimi anni?
      La casta non mollerà facilmente è sempre stato così,oserei dire per gli ultimi 2.000 anni
      C’è però una novità,la rete ci ha resi consapevoli,la consapevolezza del popolo segna la loro fine.
      NON MOLLIAMO MAI E SFRUTTIAMO TUTTE LE OPPORTUNITA’!

  12. civale giuseppe scrive:

    Noi non molleremo mai caro Franco, ma la nostra forza non è tale da far paura ai nostri politici.Io come te auspicherei un’azione più determinata e più concreta nelle nostre azioni, e penso che questo potrà avvenire solo quando i vari pensieri che ci sono nel nostro movimento potranno confrontarsi in una pubblica assemblea e spero da lì esca una linea ed un documento che stabilisca la strada da percorrere.

  13. giòTorino scrive:

    …………….in questo momento siamo tutti …………..Bob Marley…….fumati e rilassati,
    in attesa degli eventi

    dovremmo invece essere un po + ………….Tony Montana…..ma…servono le palle !

  14. patrizia021 scrive:

    in questo caso non importa dove andranno a finire i soldi della raccolta
    l’importante è andare in tanti a firmare
    almeno per far capire a questi signori che ci siamo rotti
    devono cominciare loro a dare il buon esempio, se non sanno come abbiamo un mare di suggerimenti da dargli

  15. RUBRICA SERALE DEL MARTEDI………….:-)🙂

    *************************** COSA NE PENSATE ?? ********************

    TEMPO FA SU ICR ABBIAMO LANCIATO LA PROPOSTA DI RESTITUIRE LA TESSERA ELETTORALE AL CAPO DELLO STATO, MA LE ADESIONI SONO STATE
    ***********************DECISAMENTE INFERIORI ALLE PIU’ CUPE ASPETTATIVE **************************

    SIGNIFICA CHE GLI ITALIANI, **QUELLI VERI** NON SONO INTERESSATI A FAR SENTIRE LA LORO VOCE ?
    A DIMOSTRARE IL LORO DISSENSO IN MODO CIVILE, LEGALE, PACIFICO MA DETERMINATO E DETERMINANTE ????????

    SIGNIFICA FORSE CHE NOI DI ICR STIAMO LOTTANDO DA TRE ANNI SOLO PER FARE IL SOLLETICO AL SISTEMA CHE CI STA TOGLIENDO LA VITA ??????????

    UNA PROPOSTA DEL GENERE, LASCIATA CADERE NEL VUOTO IN QUESTO MODO, SENZA DARE ALLA STESSA LA DOVUTA RISONANZA CON TUTTI I MEZZI CHE ABBIAMO A DISPOSIZIONE, (NON ULTIMO IL PASSA PAROLA) FA PROPRIO PENSARE CHE TUTTO SOMMATO CI VA BENE QUESTA ITALIA COSI’ COM’E’………….

    PARE CHE IL 40% CIRCA DI AVENTI DIRITTO AL VOTO HANNO DICHIARATO CHE NON ANDRANNO A VOTARE ………..MA VE LO IMMAGINATE VOI IL 40 % DI NON VOTANTI (PARI A CIRCA 18/20.000.000 DI PERSONE) CHE RESITUISCONO CON RACCOMANDATA 18/20.000.000 (VENTIMILIONI) DI TESSERE ELETTORALI, CHE SCOMPIGLIO NAZIONALE CREEREBBERO??

    NON SI E’ MAI SENTITO IN NESSUN PAESE CIVILE ESISTENTE SULLA FACCIA DELLA TERRA UNA COSA DEL GENERE E CERTAMENTE DI FRONTE AD UNA PROTESTA COSI’ MASSICCIA IL CAPO DELLO STATO E’ **********OBBLIGATO**********
    A PRENDERE UNA POSIZIONE ED AGIRE SULL’ORDINAMENTO DELLA CLASSE POLITICA.

    MA A QUANTO PARE IN ITALIA NON C’E’ ANCORA ABBASTANZA POVERTA’, ABBASTANZA MALCONTENTO, ABBASTANZA “NON LAVORO” PER ATTUARE UNA COSA DEL GENERE…………PROBABILMENTE NOI ITALIANI ABBIAMO IL CERVELLO ANESTETIZZATO DAL BENESSERE (ORMAI PERSO) , ABBIAMO ***PAURA**** CHE CI ACCADA CHISSACHE’ (MA PIU’ DI COSI’ COSA VOLETE CHE CI ACCADA???) FORSE, NOI ITALIANI, ABBIAMO BISOGNO CHE
    CI PORTINO VIA LETTERALMENTE LE NOSTRE CASE, IL NOSTRO LAVORO, CHE OBBLIGHINO I NOSTRI FIGLI A LAVORARE PER 12 ORE AL GIORNO A 500,00 EURO AL MESE, CHE CI “RUBINO” TUTTA LA PENSIONE ED ALLORA FORSE, SOLO ALLORA AVREMO IL ***** FEGATO***** DI DIRE “OH……SCUSATE………”FORSE” ADESSO SIAMO INCAZZATI” ………….

    A VOLTE MI DOMANDO PER COSA,……. MA SOPRATTUTTO *****PER CHI***** STIAMO LOTTANDO……

    SE C’E’ QUALCUNO CHE STA PENSANDO CHE OGGI MI SONO ALZATA COL PIEDE SBAGLIATO, BEH’…..MI DISPIACE, NON E’ COSI’ ……….:-) E’ SOLO CHE A VOLTE MI SOFFERMO A VALUTARE IL RISCONTRO CHE HANNO CERTE INIZIATIVE …….. E………..QUESTA E’ LA REAZIONE CHE NE SCATURISCE !

    COMUNQUE PER RITORNARE AL TITOLO DI CUI SOPRA, VORREI PROPRIO SAPERE DA VOI ( NEL MAGGIOR NUMERO POSSIBILE, SE POSSIBILE) COSA NE PENSATE…………

    IN OGNI CASO……….. VI ABBRACCIO E VI AUGURO BUONA SERATA.
    A.L.

    • giòTorino scrive:

      …cosa ne penso io, già lo sai, e quando ho visto che non se ne faceva più niente volevo mandarle comunque, ma Luca disse di aspettare ……
      Potremmo farne lo slogan della manifestazione:

      L’ ITALIA CHE RESISTE…………….RESTITUISCE !

      Antonella, io credo che in molti sarebbero d’accordo, bisogna solo stabilire una data e DIFFONDERE A PIU’ NON POSSO LA NOTIZIA

      non ti sei alzata col piede sbagliato, è che non si riesce a procedere in modo sensato, ogni tanto si butta li una cosa……………..
      sarebbe prima necessario un grande incontro, per discutere il da farsi……..ma sembra cosa impossibile, allora ci muoviamo scoordinati e disorientati…..prima ti lanci, poi qualcuno ti scoraggia, poi ci riprovi………

      io la penso come te!

      Ciao

    • VERENA scrive:

      Ciao Antonella,
      carina l’idea della rubrica serale del martedì,a me va anche bene è il mio giorno di chiusura….
      per quanto riguarda l’iniziativa delle tessere elettorali,per me era una cosa veramente a DOC,infatti credo avrebbe suscitato l’attenzione di tutti,TV e giornali,io ero appena venuta a conoscenza del vostro movimento,non sapevo ancora di cosa si trattasse bene,ma questa iniziativa mi aveva fatto credere di poter contribuire a fare qualcosa per far sentire la nostra voce di disperazione,ho atteso il momento,ma poi ho capito che non sarebbe andata a buon fine,anche io come te non ho capito perchè la gente non aderisce a queste iniziative,ma forse aveva ragione GRAMELLINI mesi fa,quando sulla Stampa scriveva : CI SI PUO’ ABITUARE A TUTTO, ed era proprio riferito al fatto che il popolo italiano si lamenta tanto ,tantissimo,ma poi si abitua a tutto anche a ciò che sarebbe del tutto impensabile….

      Per quanto riguarda l’iniziativa delle firme per il Referendum,io come locale,sono collocata all’interno di un castello medioevale dove sopra ci sono gli uffici comunali,tutti quelli che passano a prendere il caffè li informo dell’iniziativa e li invito ad andare a firmare…MA SAI DOV’E’ l’assurdità,sabato mattina ho accompagnato io stessa un gruppetto di 5 persone su in comune a firmare,ci è stato risposto che hanno finito i fogli,allora io dico,sono state tantissime le adesioni,il funzionario mi risponde, ci hanno dato pochi fogli,quindi non possiamo raccogliere altre firme,abbiamo già avvertito i promotori,ma ad ora non ci hanno ancora fatto pervenire i fogli, allora mi sono domandata,forse chi ha ideato tutto ciò non credeva fino in fondo al progetto,oppure non credeva nella partecipazione degli italiani…

      L’amarezza che ho provato la conosco bene,è quella che descrivi bene tu,possibile che manca sempre qualcosa per scuotere le coscienze e far arrivare a termine un progetto,quante volte nella vita ho creduto in qualcosa per poi rimanere delusa,però devo dire che da GRANDE TESTONA che sono,non mi arrendo facilmente,qualche volta sono anche riuscita con immensa caparbietà a realizzare progetti prefissi, CREDO FERMAMENTE CHE BISOGNA CONTINUARE A BATTERSI IN CIO’ CHE SI CREDE,ANCHE SE BUONA PARTE DELLE PERSONE VA IN SENSO CONTRARIO AL NOSTRO,MAGARI NON ARRIVEREMO MAI DA NESSUNA PARTE MA IL FATTO DI AVERCI PROVATO NON CI PORTA AD AVER SUBITO LE SITUAZIONI SENZA AVER FATTO NULLA,E CHISSA’ CHE INVECE SAREMO PROPRIO NOI A SCRIVERE UNA NUOVA PAGINA DELLA STORIA ITALIANA…..COME DICEVA BATTISTI ..”LO SCOPRIREMO SOLO VIVENDO “…..

      BUONA SERATA !!!!

      P.S. VOLEVO RINGRAZIARTI DELLE BELLE PAROLE CHE MI HAI SCRITTO L’ALTRA VOLTA RIFERITE A MIO FIGLIO,
      MI HANNO COMMOSSO E NUTRITO L’ANIMA….GRAZIE………

      • alessia scrive:

        Benedette donne! cos’è questo sconforto? E’ vero che il popolo italiano è fatto da santi, marinai, figlioli di ‘ndrocchia eccc….
        Le scatolette ce le ho girate anche io… e capisco tutto quello che avete scritto.
        Sulla tessera elettorale ho espresso a suo tempo il mio pensiero e non perchè sono una “fifona” ( mi sono autocensurata il termine più scurrile) ma a quelli gli fa il “solletico”.
        Vedo più efficace una manifestazione e non per nulla mi sono presa l’incarico di redigere la locandina ( con le mie cavie in supporto: stasera il sig Civale mi ha telefonato per sapere come siamo messi…. sono le 22 e mi sto impegnando a rielaborare la locandina con la versione n.3 per poi passarla a Luca per l’ok definitivo.

        Quindi scazzarsi è giusto ed umano ma poi… passiamo avanti. Ragazze lo sbattimento che stiamo facendo da qualche parte ci porterà, qualora non funzionasse potremo dire che piuttosto che passare la giornata ad imprecare o a pestarci le balle ci abbiamo almeno provato!!!

        VADO A LAVORA’ BUONA SERATA.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...