LUTTO PER LA STRAGE IN PUGLIA

6

LUCA:”Perchè tutto questo,perchè uccidere,perchè colpire giovani studenti che vanno a scuola,perchè colpire,fare male a loro e alle  famiglie. Non basta vivere e soffrire le pene quotidiane? Un giorno di una tristezza immensa.

Chiedo in segno di lutto,a nome di tutto il gruppo di ICR di non commentare,di non scrivere sul BLOG per le prossime 24 ore a partire da ora.(ore 15.00)

SILENZIO!”

6 comments on “LUTTO PER LA STRAGE IN PUGLIA

  1. FABIO scrive:

    Chi compie questi gesti crudeli è senza ANIMA

  2. michele scrive:

    Io desidero tanto che questo gesto sia solo il gesto di un folle, perchè questo attentato mi pare sia giunto un attimino troppo ad orologeria, sarebbe un vero dramma se fosse uno dei soliti complotti all’italiana.
    se è il gesto di un folle, anche se INGIUSTIFICABILE, sarei più sereno ma purtroppo sono alquanto pessimista in merito si certamente la polizia in un modo o nell’altro troverà un colpevole ma chi potrebbe essere mai il mandante? a questa domanda le risposte le lascio ad ognuno di voi ma per me troppo ad oralogeria, colpire vilmente dei giovani inermi provoca sdegno in tutti e consente a chi comanda la giustificazione ad ogni atto di polizia a 360 gradi senza che nessuno provi a protestare state attenti a questa sfaccettatura, i giornali e la tv trascurano ogni altra notizia ed enfatizzano sull’ accaduto e tutti a produrre una coscienza giustificativa e netre il nostro stao di polizia da inquisizione si stringe e nessuno protesta, cosa vi sembra mica male come strategia della tensione sociale
    E come dice andreotti che in fatto di misteri non e secondo a nessuno: “a pensare male è peccato ma il più delle volte ci azzecca” spero proprio di sbagliare e che sia solo la mente di un pazzo che ha fatto un simile gesto ma faccio fatica a credere ad un orologio cosi preciso per caso.

    • sandra carusi scrive:

      Tutta la mai vicinanza e partecipazione va ai genitori di Melissa, una ragazza di 16 anni che andava a scuola, con i suoi sogni e progetti per il futuro, interrotti all’improvviso da una mente malata e troppo diabolica. E’ inutile pensare ad assurde macchinazioni, questo o questi vanno presi e fermati, perchè non accadono più certe tragedie così assurde, quale colpa possano avere delle studentesse che cercano di crearsi un futuro e qualcuno ha pensato di interromperlo.Un pensiero anche alle ragazze ferite e alle loro famiglie. La mia seconda figlia ha 17 anni con scuola e progetti simili a quelle ragazze…………………

      • michele scrive:

        Lri Sig. Sandra ha espresso esattamente il consenso generale per tutte le azioni altrimenti ingiustificabili di polizia che verranno prese in seguito a questo vile gesto, e il comune senso a cui mirano questi manipolarori, purtroppo questo gesto a mio parere è avvenuto troppo ad orologeria e oltretutto verso un obbiettivo di generale consenso chi non sarebbe daccordo su qualsiasi mezzo per prendere chi lo ha compiuto? e qui sta il nocciolo il nostro sistema polizieso inquisitore stava perdendo consesi ed allora che fare di meglio se non un eccalatante consenso generale?
        mi dispiace per lei Sigora ma purtroppo bisogna guardare i fatti in modo distaccato e senza emozioni personali di figli e consensi sbrigativi, guardi che questi per difendere i loro interessi non guardano in faccia niente e nessuno nemmeno delle povere ragazze che hanno un unica colpa essere li al momento sbagliato
        io sono per il complotto, ma spero che sia stato il gesto di un demente perchè se no si che siamo in un mare di guai ma purtroppo penso che si al prima ad essere la pista giusta, poi che il fatto sia stato compiuto materialmente da un esaltato pazzo può essere ma guardi che prendere un esaltato e caricarlo per bene è un metodo stragista assai collaudato e il mandante il vero problema
        certamente anchio mi unisco al suo cordoglioed al pensiero verso quelòle ragazze ferite ed alle loro famiglie ma non dimentichi che forse chi ha voluto questo era esttamente quello che voleva da noi tutti persone civili

  3. sandra carusi scrive:

    Una ragazza innocente è morta, altre gravemente ferite, è questa la realtà, di complotti macchinosi non me ne importa nulla, non cambia certo la realtà, ultimamente l’uomo in genere ha perso la coscienza dei suoi limiti, si sente onnipotente e deve sempre cercare di dare la colpa a qualcuno magari a quello più esposto sotto agli occhi di tutti, perchè l’animo umano non è dato a nessuno conoscerlo fino in fondo. Perchè non diamo a qualcuno anche la colpa sul terremoto in Emilia Romagna, stiamo solo aspettando, tra poco: ritardo nei soccorsi, mancata ricostruzione ecc. ecc.
    Così dimostriamo la ns. bravura. Ma i terremoti perchè avvengono?, Le disgrazie perchè avvengono? Gli infarti perchè avvengono? Perchè c’è sempre una malattia incurabile che ci fa paura? Le crisi economiche è da quando sono nata che ci sono e non sono più tanto giovane, mi ricordo l’Asteurity del 72-73 e poi tante altre. Ci avete mai pensato che nei momenti di crisi c’è tanta gente che se ne approfitta e si arricchisce. In questo momento penso che anche su questo Blog c’è qualcuno che complotta a distruggerlo, visto che non si fa altro che mettere zizzania, dimenticando il vero scopo, riuscire a fare accogliere le ns. proposte e provare a mandare a casa l’attuale classe politica con l’arma del voto. Con le guerre non si è mai vinto nulla, si sono perse solo vite umane. Se tutti noi riprendiamo coscenza dei ns. limiti e della ns. coscienza forse si può tornare a sperare in qualcosa. Buona giornata a tutti.

    • Cara Sandra,la realtà cambia eccome! Una ragazza non è morta è stata massacrata…non è stato un infarto o un’altra malattia incurabile,sono stati dei professionisti che non hanno usato il tritolo ma 3 bombole di gas per confondere ancora di più le indagini.
      E’ stato ritrovato il timer puntato alle 7:55 e le telecamere del chiosco hanno inquadrato un uomo con un telecomando.
      Ora,non sono un esperto di esplosivi ma una domanda mi sorge spontanea.
      A che azz serve un telecomando se c’è un timer collegato alle bombole?
      Un’altra domanda che mi pongo è:
      “come mai una persona normodotata non si pone il problema delle telecamere e si fa RIPRENDERE A VOLTO SCOPERTO proprio mentre attiva l’ordigno”?

      Visto che non è più tanto giovane,non si è mai posta in tutti questi anni la domanda:
      “come mai ogni qualvolta ci troviamo in una profonda crisi istituzionale ,puntuale arriva la strage e non si trovano MAI i colpevoli?”

      Lei dice che con le guerre non si è mai vinto nulla…
      Le guerre sono orribili,sono il lato oscuro dell’umanità,sono quanto di più malvagio esista ma mi creda i cambiamenti sono solo e sempre avvenuti grazie o a causa delle guerre.

      Quì nessuno vuole una guerra ma sembra che là fuori qualcuno non la pensi così,mettere una bomba all’ingresso di una scuola non mi sembra un atto di fratellanza.

      Non esiste alcuna speranza in assenza di verità e giustizia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...