Spagna in ginocchio

La sofferenza dei paesi periferici continua. Dopo le tensioni in Grecia sull’eventualità di ritornare alla dracma e il downgrade di 26 banche italiane, ora Moody’s declassa anche le banche iberiche.

L’abbandono dei risparmiatori di Bankia, le Regioni declassate e la bocciatura, da parte dell’agenzia di rating, di numerosi istituti di credito sono tre bastonate alle ginocchia che hanno piegato la Spagna e la sua credibilità finanziaria su fronte internazionale, costringendo Madrid a chiedere aiuto e clemenza all’Ue per preservare la moneta unica.

Intanto il panico si diffonde a macchia d’olio e dalla neo-nazionalizzata Bankia in una settimana sarebbero già emigrati conti correnti per un vlaore di circa un miliardo di euro. Notizia comunque smentita dal sottosegretario all’Economia, Fernando Jimenez Latorre, che ha voluto tranquillizzando i correntisti di non aver nulla da temere. Inevitabilmente i mercati hanno letto l’evolversi degli eventi in chiave drammatica, tanto che il titolo di Bankia perde il 30% alla Borsa di Madrid.

La sentenza di Moody’s si apre con un declassamento del debito delle regioni e dal Tesoro arrivano ordini di austerità per arginare il deficit di ogni singola amministrazione autonoma per ridurre quello nazionale. L’agenzia di rating è, però, troppo scettica e ritiene che le probabilità che le Regioni riescano a rispettare gli obiettivi di risanamento sarebbero davvero irrisorie. Recessione, disoccupazione e le pessime condizioni del settore immobiliare – con un’esposizione da 330 miliardi di euro – accompagnate dalla bassa stima nel governo iberico, vanno ad aggravare non solo il quadro nazionale, ma anche quello di tutta l’Eurozona.

Per quanto, invece, concerne le banche, Moody’s falcia fino a tre gradini ben 16 istituti spagnoli: Santander, Bbva, Banesto, Caixabank, La Caixa, Caja rural de Navarra, Banco cooperativo espanol, Bankiter, Ceca, Caja rural de Granada, Liberbank, Cajamar, Lico Leasing, Unicaja Banco, Banco popular espanol, Banco Sabadell (ai quali si aggiunge Santander Uk).

ticinofinanza.ch, 18 maggio 2012

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...