Il classico ” un colpo alla botte ed uno al cerchio”..

Pagamenti in ritardo per le imprese

da il Sole24ore

Aggiunge Sandro Bonomi, il leader della meccanica varia rappresentata dall’Anima: «È vero che in Italia i tempi di pagamento sono in genere più lunghi che negli altri paesi.( IN GENERE??)

 Purtroppo, questa “flessibilità” (FLESSIBILITA’??) è una consuetudine tutta italiana».

 E Bonomi racconta, come aneddoto (ANEDDOTO??) personale, che i suoi clienti tedeschi pagano a una settimana chiedendo un piccolo sconto, oppure a trenta giorni senza chiedere abbuoni ed essendo puntualissimi.

Ma il nodo vero, denuncia il presidente dell’Anima, è un altro: «La vera spina nel fianco delle aziende, come ha più volte denunciato anche la Confindustria, è lo stock di debito nei confronti del mondo imprenditoriale accumulato dalla pubblica amministrazione, a cominciare dalla sanità per arrivare fino agli enti locali e, adesso, anche ai piccoli comuni».

PSSST…Confindustria si è dimenticata (sssicuramente è una svista) di dire che il secondo NODO VERO è lo stock di debito che la Grande industria ha nei confronti della piccola e micro, e il NODO VERO è anche che la Grande Industria paga (?) la piccola e micro con tempi biblici di cui non si conoscono pari in altri parti del mondo…

Ma sssssicuramente l’avrà dimenticato…. e ssssicuramente Rete Imprese Italia lo farà presente per noi… Abbiate fiducia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...